Da come è andato il 2020 probabilmente eravamo tutti pronti ad un Natale diverso dal solito, anche se continuavamo a sperare fortemente in un briciolo di normalità.

Sì, perché il Natale è quel periodo dell’anno che tutti aspettiamo con gioia, è la festa che scalda il cuore e perché negarlo… è anche il periodo economicamente più remunerativo.

Quest’anno, fino all’ultimo, non sapremo cosa aspettarci, ma forse tutti abbiamo già un po’ di amaro in bocca.

Ma in ogni caso, tra incertezze e timori per il futuro di tutti, noi di Cartotecnica Sci abbiamo una sola convinzione: il Natale 2020 deve essere Made in Italy, sotto tutti gli aspetti!

A cominciare dai regali e dai pacchetti sotto l’albero, per finire con ciò che metteremo sulle nostre tavole. Ognuno di noi può fare la sua parte a cominciare dal comprare nel piccolo esercizio commerciale della propria città e non cadere nella tentazione della grande distribuzione, anche perché spesso finiamo per acquistare qualcosa di economico ma scadente.

Per chi invece è un tecnologico per eccellenza, o non ha la possibilità di fare i propri acquisti in giro, è giusto sapere che “il kilometro zero” si può scegliere anche su internet. Tante attività, anche piccole, quest’anno hanno cominciato a vendere online e siamo sicuri potrete trovare i vostri regali anche sul web.

Mai come quest’anno molte influencer si stanno muovendo per la causa, basti pensare a Cliomakeup che sta mettendo al servizio del made in italy la sua notorietà. Sta scegliendo (e mostrando nelle storie a titolo gratuito) i suoi regali di Natale proprio da piccole attività online suggerite dalle sue follower.

Ma lei non è la sola, anzi, alcune star di instagram hanno già lanciato iniziative simili durante il primo lockdown, ma adesso, sono sempre di più coloro che, grazie alla loro fama, danno visibilità alle piccole attività, sia che si tratti di artigianato che di ristoranti locali.

Noi di Cartotecnica SCI non possiamo che essere d’accordo, ve lo ripetiamo spesso: siamo da sempre sostenitori del Made in italy e quest’anno il #compraitaliano è quasi un dovere.

Buone feste ed auguri per un Natale confezionato Made in Italy!